niacina, la vitamina 'istruita' di L. Ron Hubbard (e 2/...)
[immagine]
     Essendo una delle vitamine del complesso B, la niacina è essenziale alla nutrizione. È così vitale per l’efficacia del Programma di purificazione, che a questo punto richiede una menzione più approfondita.

     Può produrre alcuni risultati sorprendenti, e alla fine molto benefici, quando viene presa in modo appropriato durante il programma, insieme a quantità sufficienti e proporzionate delle altre vitamine e minerali necessari e ad una attività adeguata di corsa e sudorazione.

     I suoi effetti possono essere alquanto sensazionali, perciò bisognerebbe capire che cos’è la niacina e che cosa fa, prima di iniziare il Programma di purificazione.

LE RADIAZIONI E LE RICERCHE SULLA NIACINA


     Nel 1950 ho condotto alcune ricerche usando la niacina. A quel tempo ci riferivamo alla niacina come acido nicotinico e la dose iniziale usata era di 200 mg (milligrammi).

     Questa ricerca fu molto interessante. Quando questa vitamina venne somministrata alle persone, si verificarono delle manifestazioni strane. Il suo effetto più sorprendente era di provocare sul corpo un eritema solare, con tanto di arrossamento, avente il disegno esatto di un costume da bagno! Erano disegni molto nitidi. I contorni del costume da bagno erano inconfondibili. Che tipo di “vitamina istruita” era mai questa, che determinava, da parte del corpo, un arrossamento esattamente come un eritema solare avuto in precedenza, mostrando l’esatto disegno dei contorni di un costume da bagno? E che lasciava sul corpo il disegno di una zona non esposta, che qualche anno prima era rimasta coperta da un costume da bagno?

     Stranamente, sia la farmacopea inglese che quella americana rendevano noto che questa sostanza, l’acido nicotinico (niacina), provocava un arrossamento e che perciò era tossica se presa in overdosi.

     Ciò che scoprimmo nel 1950 fu che se si continuava con la niacina – in quelle che la farmacopea avrebbe definito overdose – alla fine non si ottenevano più arrossamenti.

     L’arrossamento simile all’eritema solare infine scompariva a 200 mg, per poi riapparire a 500 mg ma con minore intensità. Si poteva poi avere una piccola reazione a 1000 mg, per diversi giorni, dopo di che si potevano somministrare 2000 mg e non riscontrare più effetti. La persona si sentiva bene, il suo “eritema solare” se n’era andato e la niacina non gli provocava più alcun arrossamento.

      Ma se la niacina era tossica, perché più se ne prendevano overdosi, più rapidamente cessavano di manifestarsi gli arrossamenti simili alle scottature solari da essa provocati?

Niacina, la vitamina “istruita” di L. Ron Hubbard continua...


| Precedente | Glossario dei termini di Scientology | Indice | Successivo |
| Sondaggio su questo sito di Scientology | Siti relativi a Scientology | Libreria | Prima Pagina |

info@scientology.net
© 1997-2004 Church of Scientology International. Tutti i diritti riservati.

Informazioni sui marchi d'impresa