[immagine]EPILOGO


S
iamo messi di fronte a una civiltà biochimica”, ha dichiarato L. Ron Hubbard e, in qualunque modo si desideri interpretare ciò che è stato qui presentato, aveva ragione. Il problema, per di più, si sta palesemente intensificando: dall’inizio del decennio il consumo di sostanze illecite da parte dei bambini è praticamente raddoppiato e i farmaco-capitalisti si stanno preparando a lanciare sul mercato con i genitori di quei bambini tutta una nuova generazione di sostanze psicòtrope lecite. L’ironia, naturalmente, è pesante e sgradevole. Avendo fatto accettare il consumo di droghe – illegali e legali – sotto lo stendardo del controllo del comportamento, ci troviamo alla fine completamente fuori controllo. E non cadete nell’errore di credere che il consumatore di sostanze psicòtrope, che vive in una zona residenziale, non rappresenti anche lui un aspetto equivalente della stessa crisi che, nei quartieri peggiori della città, ci ha dato il consumatore di crak o di eroina. Solo che a causa dei dieci miliardi di dollari spesi ogni anno in promozione di sostanze farmaceutiche, le conseguenze ancor più buie del consumo di psicofarmaci tendono a sfuggire dalla vista.

     Comunque sia, non permettiamo che le risposte qui fornite sfuggano alla vista, perché se non affrontiamo ciò che le droghe hanno prodotto, questa civiltà, come Ron ha affermato enfaticamente, finirà. E neppure dimentichiamoci che quando si discute di ciò che rappresenta finalmente la soluzione da lui trovata, si discute di qualcosa di molto più vicino al cuore del problema che non la guerra contro lo smercio, l’irrorazione con defolianti, la sostituzione delle colture o un controllo più rigido. Piuttosto, come egli affermò con grande semplicità: “Si sta offrendo a una persona la sua vita”.


[cascada]



| Precedente | Glossario dei termini di Scientology | Indice | Successivo |
| Sondaggio su questo sito di Scientology | Siti relativi a Scientology | Libreria | Prima Pagina |

info@scientology.net
© 1997-2004 Church of Scientology International. Tutti i diritti riservati.

Informazioni sui marchi d'impresa